Bando – Artist in Residence – 2023

Il bando Artist in Residence 2023 è una borsa di studio per un/a artista visivo italiano/a1) - pittura, grafica, scultura, ceramica, installazione, Land Art, digital art. Keramik, Installation, Land Art ...

Studio

LA BORSA DI STUDIO

  • Luogo: In Germania a Wiesloch una cittadina vicino a Heidelberg.
  • Durata – minimo quattro mesi e massimo sei mesi.
  • Periodo – tra aprile e settembre 2023.
  • La borsa di studio consiste in:
    • Borsa di studio – 1000 EURO al mese
    • Contributo per costi di materiali verificati fino ad un massimo di 500 EURO
    • Trasporto pubblico gratuito
    • Rimborso delle spese di viaggio fino ad un importo massimo di 500 € (preferibilmente viaggi in treno, voli solo previo accordo).
    • Alloggio gratuito – appartamento nel centro di Wiesloch. 86 m² – soggiorno, angolo cottura, camera da letto, bagno, balcone, internet, bicicletta – completamente attrezzata con elettrodomestici.
  • Borsa di studio di residenza: È obbligatorio lavorare e vivere a Wiesloch nel periodo della borsa di studio.

Per il lavoro artistico ci sono:

  • uno studio artistico – circa 20 m² con accesso al giardino.
  • un giardino
  • una terrazza
Alice Bertolasi nello studio artistico

DURANTE IL SOGGIORNO A WIESLOCH

Durante il soggiorno a Wiesloch, l'artista è affiancato in:

  • Creare contatti con altri artisti e organizzazioni artistiche.
  • Organizzazione di workshop con studenti presso Università di Formazione degli Insegnanti di Heidelberg e/o con bambini e ragazzi presso KIKUSCH (Kinder- und Jugendkunstschule der Volkshochschule südliche Bergstraße e.V.).
    • Se l'artista, insieme a un artista tedesco, accompagna un laboratorio esistente per bambini o giovani presso KIKUSCH, questo sarà remunerato separatamente con 20 EURO all'ora. Se l'artista prepara il proprio laboratorio per KIKUSCH, la remunerazione per questo workshop sarà determinata individualmente.
  • Organizzazione di una mostra.
  • Partecipazione alla vita culturale.

Retrospettiva

Ad oggi sono state ospitate a Wiesloch le seguenti artiste italiane:

Irene Galluzzo – da gennaio a maggio 2021
Artist-in-Residence 2021 Irene Galluzzo
Mostra LIBRATION nella galleria "Alte Apotheke" a Walldorf.
Mostra LIBRATION

Nel 2022, le artiste Alice Bertolasi e Lisa Redetti sono stati ospite della Fondazione
Artist-in-Residence 2022

Alice Bertolasi – da gennaio a marzo 2022
mostra NULL A – in parole pòlvere
nel giardino e nella casa della fondazione.
NULL A – Mostra d'Arte
Vernissage NULL A – in parole polvere

Lisa Redetti – da aprile a maggio 2022
mostra QUANTI ABISSI DEVO ANCORA SCAVARE nell'atrio della Scuola Bejarano a Wiesloch.
Vernissage Lisa Redetti
Mostra d'arte Lisa Redetti

DESTINATARI

  • Comprovata attività artistica da documentarsi tramite portfolio e curriculum.
  • Luogo di residenza in Italia.
  • Conoscenza della lingua tedesca non è necessaria.

COME PARTECIPARE
Le domande possono essere presentati sia in italiano che in inglese e tedesco e dovrebbero contenere i seguenti documenti:

  • Lettera di motivazione dell'artista.
    Per la selezione del titolare della borsa di studio, viene data particolare enfasi alla lettera di motivazione.
  • Curriculum Vitae.
  • Portfolio artistico.
  • Indirizzo e dati personali: nome completo, anno di nascita, indirizzo anagrafico, email, numero di telefono.
  • Durata del soggiorno previsto: quattro, cinque o sei mesi e periodo selezionato tra aprile e settembre 2023.

Si prega di inviare i documenti in formato pdf via Email entro la scadenza della domanda al seguente indirizzo: info@heimann-stiftung.de .

Termine ultimo delle domande: 29 gennaio 2023.

La borsa di studio Artist in Residence 2023 viene svolta insieme a:

KIKUSCH
Kinder- und Jugendkunstschule der Volkshochschule Südliche Bergstraße
https://www.vhs-sb.de/programm/kikusch/

Prof. Mario Urlaß
Professore d'arte e la sua didattica presso Università di Formazione degli Insegnanti di Heidelberg
https://www.mario-urlass.de/

La galleria d'arte Vivere Arte a Wiesloch
https://www.viverearte.de/

Saremo lieti di ricevere la vostra candidatura!

Nota 1) – La fondazione può sostenere solo progetti che corrispondono agli obiettivi stabiliti nello statuto della fondazione.
"Lo scopo della fondazione è promuovere le relazioni e la comprensione tra i popoli abbattendo i pregiudizi e promuovendo lo scambio interculturale. Per dare forma a questo futuro, è soprattutto importante che i giovani crescano con un'esperienza di vita internazionale e interculturale. La fondazione si concentra quindi sui giovani e sulla loro promozione culturale per diventare personalità responsabili con l'obiettivo di rafforzare la comprensione internazionale".