Archivi tag: Kunst

Bando – Artist in Residence – 2023

Il bando Artist in Residence 2023 è una borsa di studio per un/a artista visivo italiano/a1) - pittura, grafica, scultura, ceramica, installazione, Land Art, digital art. Keramik, Installation, Land Art ...

Studio

LA BORSA DI STUDIO

  • Luogo: In Germania a Wiesloch una cittadina vicino a Heidelberg.
  • Durata – minimo quattro mesi e massimo sei mesi.
  • Periodo – tra aprile e settembre 2023.
  • La borsa di studio consiste in:
    • Borsa di studio – 1000 EURO al mese
    • Contributo per costi di materiali verificati fino ad un massimo di 500 EURO
    • Trasporto pubblico gratuito
    • Rimborso delle spese di viaggio fino ad un importo massimo di 500 € (preferibilmente viaggi in treno, voli solo previo accordo).
    • Alloggio gratuito – appartamento nel centro di Wiesloch. 86 m² – soggiorno, angolo cottura, camera da letto, bagno, balcone, internet, bicicletta – completamente attrezzata con elettrodomestici.
  • Borsa di studio di residenza: È obbligatorio lavorare e vivere a Wiesloch nel periodo della borsa di studio.
Continua a leggere

QUANTI ABISSI DEVO ANCORA SCAVARE
Mostra d'arte

Lisa Redetti

QUANTI ABISSI DEVO ANCORA SCAVARE
Mostra d'arte
con l'artista italiana Lisa Redetti

QUANTI ABISSI DEVO ANCORA SCAVARE
Punti, luoghi di incontro.
Le parti si ricercano, si rincorrono, si imitano, si girano,
si guardano, si mancano.
Unite si toccano, sempre, mai.

Nell'atrio di
Esther-Bejarano-Gemeinschaftsschule
Wiesloch
Gerbersruhstraße 70/1

Vernissage
Sabato 21 maggio ore 15

Continua a leggere

Vernissage – Mostra NULL A

Alice ha trasformato il seminterrato, dove c'è il polvere in una forma diversa, in suo studio artistico e ha creato un'opera d'arte totale. Le pareti in arenaria corrispondono meravigliosamente agli interventi artistici nella loro colorazione, materialità e ritmo. Bricioli, detriti di terra presentato in un grande formato non convenzionale, che appaiono torbidi e suggeriscono una profondità spaziale, un librarsi, nei toni del marrone, dell'ocra, del bianco e del nero, formano una sorta di eco di ciò che è presente come un'atmosfera nella stanza. ....
In questo mondo rumoroso, turbolento e pieno di tragedie, è piuttosto il quieto, la consapevolezza, il sottile, il fugace, il discreto che contraddistingue l'arte di Alice Bertolasi, ciò che lei oppone al presente ea noi. Tempo, luogo, esistenza, materiale e ritmo possono essere caratterizzati come elementi centrali del lavoro dell'artista.

Professor Mario Urlaß
Continua a leggere