Tirocini per studenti liceali 2020

Nel 2020 sono state presentate 13 domande di tirocinio per studenti liceali. Le applicazioni erano tutte molto buone. Dato che solo tre posti potevano essere assegnati, la decisione non è stata facile.

I posti sono stati assegnati a:

  • Presso SAP AppHaus a Francesca Viscovo dal Liceo G. Cevolani a Cento.
    Francesca vive con la famiglia ospitante Schrade.
  • Presso la clinica ATOS a Martina Filannino dal Liceo Classico e Linguistico, Carlo Alberto a Novara.
    Martina vive con la famiglia ospitante Merk.
  • Presso la comune di Wiesloch ad Agnese Dal Molin dal Liceo A. Canova a Treviso.
    Agnese vive con la famiglia ospitante Ziehensack.
Continua a leggere

Absage – Lesung mit Marco Amerighi – Le nostre ore contate

Absage – die Lesung wird wegen der Corona Epidemie abgesagt.

Marco Amerighi legge dal suo romanzo "Le nostre ore contate".
Il romanzo ha vinto il prestigioso premio Bagutta Opera Prima .

Lettura in italiano con traduzione tedesca
venerdì 13 marzo, alle 19:30,
nella libreria Eulenspiegel, Wiesloch, Hesselgasse 26.
L'ingresso è gratuito.
Si prega di contattare la libreria Eulenspiegel per prenotare un posto: telefono 06222 54350!

Marco Amerighi è laureato in Letteratura straniera presso l'Università di Pisa e ha un dottorato in Letterature straniere moderne. Vive a Milano, dove lavora come traduttore letterario per varie case editrici ed è coordinatore universitario per la scrittura presso la Holden School di Torino.

Il romanzo "Le nostre ore contate" si svolge in Toscana negli anni Ottanta, lontano dalle bellissime destinazioni turistiche, in un piccolo luogo sotto la pioggia silenziosa di amianto della fabbrica locale. Riguarda l'adolescente Sauro e descrive il percorso dall'adolescenza all'età adulta, da cui raramente emergiamo incolumi. Il romanzo combina il presente con il passato in modo molto naturale, perché vent'anni dopo un Sauro fondamentalmente cambiato torna nella cittadina toscana. Qui non è cambiato niente. La piccola città in Toscana non ama i cambiamenti.

Continua a leggere

CAMP teatrale - Firenze

Dal lunedì 03/08/2020 al domenica 09/08/2020 la Fondazione organizza un CAMP teatrale a Firenze. Quattro giovani italiani del liceo GIUSEPPE MAZZINI di Locri e quattro giovani tedeschi del liceo Friedrich-Ebert di Sandhausen prendono parte al CAMP. Il gruppo creerà sul team “Heimat” un’opera teatrale ed un video.

Il gruppo sarà accompagnato da Marleen Henrich, insegnate presso il liceo Friedrich-Ebert di Sandhausen e da Assim Ettahiri, insegnate presso il liceo Thadden di Heidelberg - un appassionato attore e membro di vari gruppi teatrali.

Il viaggio a Firenze si svolge in treno ed i giovani vivono a Firenze in una casa vacanze - Ely's - molto centrale nel quartiere di Porta al Prato.

Premio per alunni 2020

Ogni anno, la Fondazione assegna un premio agli studenti liceali:

  • Mostrare un interesse particolare per l'Italia:
    Sua lingua, la cultura e i suoi abitanti.
  • Impegnarsi socialmente e promuovere la comprensione internazionale.

Nel 2020, il premio è stato assegnato al Sina Stilo del Leibniz-Gymnasium di Östringen.

Continua a leggere

Borsa di studio - Filosofia

Da giugno a settembre il professore di filosofia Pierfrancesco Stagi sarà ospite della Fondazione nel CASA ITALIA” a Wiesloch. Durante il soggiorno lavorerà scientificamente nel campo dei "Principi comunicativi di responsabilità nella scienza, come ad esempio di biotecnologia ". Sono previsti workshop con studenti ed alunni.

Wiki – Pierfrancesco Stagi
Aracne editrice – Pierfrancesco Stagi

Alberto, Elsa und die Bombe
Lettura e concerto

La scrittrice italiana Angela Bubba ha letto a Wiesloch nel Kulturhaus
dal suo libro “Alberto, Elsa und die Bombe” .

"Mi trovo a Roma, vicino al quartiere Aventino, qualche giorno prima della mia partenza per la Germania ..." cosi inizia il suo libro, che ha scritto durante la sua residenza "Writer in residence" di tre mesi presso la Fondazione Heimann a Wiesloch.

Il libro sarà pubblicato dalla casa edtrice DAS WUNDERHORN di Heidelberg - tradotto dall'italiano da Chiara Caradonna.

La lettura è stata accompagnata da un concerto con il soprano Sonya Isaak Sonya Isaak e Andreas Benend al pianoforte. Entrambi danno concerti in Germania ed all'estero.

L'editore Manfred Metzner ha moderato la lettura.

È un evento in collaborazione con la biblioteca comunale di Wiesloch, la libreria Eulenspiegel, la casa editrice DAS WUNDERHORN e la Fondazione Heimann. Continua a leggere

Eleonora - tirocinio 2019

Eleonora ha fatto un tirocinio di due settimane presso il comune di Wiesloch.

Ecco il suo rapporto:
Eleonora - rapporto tirocinio 2019
Eleonora – Articolo del tirocinio

Eleonora … Ho ritenuto questa esperienza lavorativa molto stimolante poiché ho potuto mettere alla prova le mie conoscenze linguistiche, infatti nelle diverse situazioni nel lavoro e nella vita di tutti i giorni ho sempre provato a impare nuovi vocaboli. Fortunatamente Iris e Richard, la mia famiglia ospitante, è stata sempre molto disponibile. Ho avuto la possibilità di porre loro molte domande, in particolare riguardanti Wiesloch e la situazione politica ed economica della Germania e i due sono stati capaci di donarmi una visione generale del paese. ...

Durante lo stage al municipio tutto è stato perfetto: all’inizio del mio tirocinio ho ricevuto il mio calendario lavorativo e ho potuto essere seguita da diversi tutor nei vari uffici, come ad esempio nel settore del trasporto stradale, nell’ufficio del personale o alla reception. I miei “colleghi”, nonostante la mia mancanza di esperienza lavorativa nell’ambito istituzionale mi hanno sempre aiutata e sono stati gentili, dunque durante il periodo di tirocinio ho imparato molto riguardo l’organizzazione comunale in Germania.

 

La famiglia ospitante Schrade

La nostra famiglia (la madre Daniela, la figlia Natalie e il gatto Kitty) ospiterà volentieri un(a) tirocinante. Abitiamo a Sandhausen, circa dieci minuti da Wiesloch.
Daniele è una giudice, Natalie avrà appena finito la maturità quando comincia il tirocinio.
Così ci sarà abbastanza tempo per far vedere sia la città di Heidelberg e dintorni che la cultura della “deutsche vita“.
Nel 2018 Natalie ha vinto una borsa di studio a Torino dalla Heimann-Stiftung e si è sentita molto a suo agio dalla famiglia ospitante italiana. Ora noi vogliamo contribuire nello stesso modo che il nostro ospite avrà una bellissima esperienza in Germania.
Ovviamente, metteremo a disposizione anche noi una workstation per computer con stampante e W-LAN-Access.

Natalie e Daniela Schrade