Tirocinio per uno studente liceale 2022

Il bando è chiuso.
Alla fine del periodo di presentazione delle domande, il 30 aprile 2022, le domande erano 42.

La Fondazione Heimann offre un tirocinio di due settimane per uno / una studente/essa liceale proveniente d'Italia presso il municipio di Wiesloch. Il tirocinio si svolgerà tra il 11.06. - 28.08.20. L'ora esatta verrà concordata in consultazione con il/la tirocinante, la famiglia ospitante e l'organizzazione in cui avrà luogo lo stage.

L'offerta è aperta per gli studenti di un'età superiore a 16 anni che frequentano ancora la scuola o che vorrebbero fare prime esperienze lavorative direttamente dopo aver finito la scuola. Il partecipante deve avere competenze linguistiche sufficienti per comunicare in tedesco.

Continua a leggere

Vernissage – Mostra NULL A

Alice ha trasformato il seminterrato, dove c'è il polvere in una forma diversa, in suo studio artistico e ha creato un'opera d'arte totale. Le pareti in arenaria corrispondono meravigliosamente agli interventi artistici nella loro colorazione, materialità e ritmo. Bricioli, detriti di terra presentato in un grande formato non convenzionale, che appaiono torbidi e suggeriscono una profondità spaziale, un librarsi, nei toni del marrone, dell'ocra, del bianco e del nero, formano una sorta di eco di ciò che è presente come un'atmosfera nella stanza. ....
In questo mondo rumoroso, turbolento e pieno di tragedie, è piuttosto il quieto, la consapevolezza, il sottile, il fugace, il discreto che contraddistingue l'arte di Alice Bertolasi, ciò che lei oppone al presente ea noi. Tempo, luogo, esistenza, materiale e ritmo possono essere caratterizzati come elementi centrali del lavoro dell'artista.

Professor Mario Urlaß
Continua a leggere

TANDEM 2022
Stratigrafia

Un'altra volta un racconto è stato tradotto.
Hier der Kommentar von Thomas Empl zu der Erzählung “Stratigrafia” von Cesare Sinatti.

Ich las oder vielmehr durchquerte die erste Seite von Cesare Sinattis Stratigrafia und war im Kopf eines anderen. Eines jungen Mannes namens Filippo aus der Kleinstadt Fano …
… Ich muss gestehen, dass es mein erster, falscher Impuls war, Filippo zu korrigieren: seine Sätze zu kürzen, die Wiederholungen zu streichen, das Tempus zu vereinheitlichen, die unverständlichen Metaphern verständlich zu machen. Was natürlich Blödsinn gewesen wäre! Denn als ich mich dann später, im Laufe der 56 E-Mails, die Cesare und ich austauschten, vollständig dieser Sprache hingab, war klar, dass das ganze Unterfangen nur funktionieren kann, wenn man den von Cesare brillant gesetzten Rhythmus dieses Denkens beibehält. Und das habe ich versucht.

Thomas Empl
Continua a leggere

NULL A – Kunstausstellung und Installation

Alice Bertolasi

NULL A – Kunstausstellung und Installation
mit der italienischen Künstlerin Alice Bertolasi

NULL A – in parole pòlvere
Wie, was, wohin atmen wir?
Die Stille eines Raumes, vibrierend, Krumen stets prekärer Zeiten:
abgestaubt, gesammelt, aufgeschäumt, gehört, eingeatmet, ausgeatmet.
An den Grenzen wandelnd und Leere zelebrierend.

Im Garten und den Räumen der Heimann-Stiftung
Wiesloch, Heidelberger Str. 39
Samstag 26. März, 15 Uhr

Continua a leggere

TANDEM 2022
Der Nicht-Mann im Warenhaus

Un'altra volta un racconto è stato tradotto.
Hier der Kommentar von Gabriele Galligani zu der Erzählung “Der Nicht-Mann im Warenhaus” von Jascha Riesselmann.

Dopo i lunghi dialoghi con Jascha – dialoghi che usavano i nostri rispettivi racconti come punti di partenza per discutere di scrittura, poetiche e anche delle nostre vite private – ho capito che uno dei tanti punti di fascino e forza del racconto era proprio questa sua capacità di creare mistero e suscitare curiosità in un’azione tanto quotidiana e banale quanto una visita al centro commerciale.

Gabriele Galligani
Continua a leggere

TANDEM 2022
Fluidi

Un'altra volta un racconto è stato tradotto.
Hier der Kommentar von Sabine Oberpriller zu der Erzählung “Fluidi.” von Vorrei ara Mai.

In diesem Tandem zusammen intensiv in beiden Richtungen an Sprache zu arbeiten, sich über die kulturellen Hintergründe auszutauschen, die in den Bildern und Metaphern und damit auch im kollektiven Textverständnis der beiden Kulturkreise stecken, hat mich wieder sehr bereichert. Diese Gelegenheit bekommen zu haben, dafür bin ich sehr dankbar.

Sabine Oberpriller,
Continua a leggere

TANDEM 2022
Klettenberg Plastic Rain

Un'altra volta un racconto è stato tradotto.
Hier der Kommentar von Cesare Sinatti zu der Erzählung “Klettenberg Plastic Rain” von Thomas Empl.

In Klettenberg Plastic Rain, frammentario come lo sono la nostra società, le nostre informazioni e, a volte, i nostri dolori quotidiani, Thomas Empl ha distribuito sapientemente nella narrazione i dettagli di un futuro prossimo sempre più presente. Un futuro che si ricompone intero, però, nelle parole e nei gesti individuali dei personaggi: nella sua urgenza di confrontarsi con tematiche attuali, infatti, il racconto non perde mai di vista la dimensione umana e personale in cui ogni crisi, anche globale, si svolge in realtà.

Cesare Sinatti
Continua a leggere